Cerchi la "migliore" clinica di FIV all'estero?

Analizziamo le vostre esigenze, il tipo di trattamento, le preferenze di destinazione e troviamo le migliori cliniche FIV per voi.

Tell us
what you really want
from your fertility clinic abroad…
Complete a 5-minute, anonymous survey to help others find the right clinic abroad, and we'll donate €1 to a fertility society for each submission.

FIVET e ovodonazione in Polonia

Sommario

FIV in Polonia - informazioni di base

Ovodonazione in Polonia

brevi informazioni sulla fecondazione in vitro di ovuli donati in Polonia
4,000-6,000 Gamma di costi per la donazione di ovuli in Polonia
  • Cicli di ovodonazione all'anno1
    361
  • Tassi medi di successo della donazione di ovuli2
    48.9%
  • Donazione di uova
    Anonimo
  • Disponibilità dei donatori
    Caucasico
FIVET e ovodonazione in Polonia - disponibilità e limiti
Età massima del paziente Nessun limite
non specificato dalla legislazione, deciso da ciascuna clinica individualmente
Trattamenti di fecondazione in vitro per donne single Non è permesso
Trattamenti di fecondazione in vitro per coppie omosessuali femminili Non è permesso
Selezione di genere Consentito solo se ci sono ragioni mediche
Non consentito per motivi di equilibrio familiare
Numero massimo di uova da fecondare 6
a meno che il paziente non abbia più di 35 anni o vi siano altre indicazioni mediche
Numero massimo di embrioni da trasferire
FIV con uova di donatore
Nessun limite specificato
non specificato dalla legislazione, deciso da ciascuna clinica individualmente
Numero massimo di embrioni da trasferire
FIVET con uova proprie
Nessun limite specificato
non specificato dalla legislazione, deciso da ciascuna clinica individualmente
Donazione di ovociti - anonimato Anonimo
Disponibilitá di donatrici di ovuli Medio
Età del donatore di ovuli 18-35
Numero massimo di bambini nati dalla stessa donatrice di ovuli 10
Donatore di sperma - età massima Senza limiti
Numero massimo di bambini nati dallo stesso donatore di sperma 10
Cliniche di fecondazione in vitro in Polonia Controlla le cliniche di fecondazione in vitro in Polonia >>>
Fonti: Legislazione e rimborso dei trattamenti ART e IUI in Europa >>> | Guida per i pazienti IVF su strada - 2023 >>> *RAPPORTO EIM 2018 ESHRE​

Perché la fecondazione in vitro in Polonia?

La Polonia non è stata sempre riconosciuta per la sua capacità di offrire trattamenti di fertilità di alta qualità fino a poco tempo fa. A causa del suo clima politico e sociale, l’infertilità era considerata un argomento tabù ed era difficile trovare un vero aiuto medico per i pazienti con fertilità internazionale. Questo nonostante il fatto che la prima fecondazione in vitro (FIV) sia stata eseguita con successo già nel 1987. In effetti, la Polonia ha approvato i suoi regolamenti relativi ai trattamenti di fecondazione in vitro abbastanza tardi – nel 2015. La legislazione introdotta mirava a standardizzare la qualità della salute e delle cure mediche protocolli utilizzati in tutto il paese al fine di stabilire uno standard di cura coerente.

Grazie ai trattamenti di riproduzione assistita di qualità e al costo medio piuttosto basso della fecondazione in vitro, la Polonia è diventata una delle destinazioni europee di fecondazione in vitro più attraenti.

Motivi per andare in Polonia per la fecondazione in vitro o la donazione di ovociti

Cliniche di fecondazione in vitro in Polonia

Quando si tratta dello standard di trattamento della fecondazione in vitro in Polonia, non differisce molto dalle principali destinazioni europee per la fertilità. Le cliniche private di fecondazione in vitro polacche offrono strutture moderne e personale medico competente e professionale. L’efficacia del trattamento e le sue opzioni disponibili non sono in ritardo rispetto ai vicini europei. Le città polacche scelte più volentieri dai pazienti con fecondazione in vitro sono Varsavia, Danzica, Wroclaw, Poznan e Katowice.

Le cliniche, o “centri di trattamento dell’infertilità”, richiedono l’accreditamento da parte del Ministero della salute e devono soddisfare determinati requisiti. Un registro aggiornato di unità di riproduzione assistita accreditate e banche di embrioni in Polonia è disponibile on line.

Le cliniche riferiscono i loro risultati alla Società europea per la riproduzione umana e l’embriologia (ESHRE), che pubblica rapporti aggregati annuali che descrivono lo stato dei trattamenti per la fertilità in Europa.

Trattamenti di fertilità in Polonia

Probabilmente uno degli aspetti più vantaggiosi del trattamento di fecondazione in vitro in Polonia è la mancanza di limiti di età legale per le pazienti di sesso femminile e i loro partner. Secondo la legislazione vigente, tutte le procedure di trattamento della fertilità sono disponibili solo per le coppie sterili ed eterosessuali. Le donne single e le coppie dello stesso sesso non possono sottoporsi a fecondazione in vitro in Polonia. In generale, la fecondazione in vitro è disponibile solo per i pazienti che possono dimostrare di aver tentato altri metodi di trattamento per un periodo di almeno dodici mesi.

È consentita la donazione di sperma, ovuli ed embrioni; l’anonimato rigoroso è imposto dalla legge, sebbene le cliniche siano tenute a conservare i dati personali e identificativi sia del donatore che del ricevente come parte della documentazione del loro caso.

Entrambi i test PGT-A e PGD sono disponibili per i pazienti, sebbene quest’ultimo richieda una valida ragione medica. La selezione del sesso a seguito del test sugli embrioni è severamente vietata, tranne nei casi in cui esiste la possibilità che un bambino sia affetto da un disturbo portato dai cromosomi sessuali. Possono essere fecondate solo sei ovuli alla volta, a meno che il paziente non abbia avuto in passato due trattamenti di riproduzione assistita falliti.

Gli ovuli e gli embrioni in eccesso possono essere ceduti per donazione anonima. Allo stesso tempo, la vendita o la distruzione di embrioni con lo sviluppo, il potenziale è vietato, pena la reclusione.

FIV per coppie lesbiche in Polonia

La fecondazione in vitro per le coppie femminili dello stesso sesso non è consentita in Polonia.

Donazione di ovociti in Polonia

Se stai pensando di sottoporti a una donazione di ovociti anonima, la Polonia è una buona opzione. Anche qui le donazioni di sperma ed embrioni sono anonime. I potenziali donatori devono registrarsi presso un registro nazionale dei donatori che è controllato dal Ministero della salute polacco.

Secondo i dati ESHRE, i trattamenti di ovodonazione non sono così popolari in Polonia come in altri paesi europei. La disponibilità dei donatori rimane un problema: mentre nel paese sono stati effettuati quasi 14,000 trattamenti di ovociti propri nel 2014, sono stati eseguiti solo 756 cicli di donazione di ovociti.

Informazioni sulla donatrice di ovuli disponibili in Polonia

Le cliniche sono tenute a mantenere intatto l’anonimato tra il paziente e la donatrice. L’abbinamento viene effettuato sulla base del “matching fenotipico” (caratteristiche come colore della pelle e dei capelli, altezza, peso, colore degli occhi), razza, etnia e gruppo sanguigno.

Le donatrici devono essere iscritte in un registro nazionale. I bambini nati per donazione possono accedere all’anagrafe e ricevere alcune informazioni non identificative: il loro anno e città di nascita, la loro descrizione fisica, i risultati degli esami di abilitazione.

Ricorda che trovare donatrici in Polonia è ancora piuttosto difficile, in parte a causa di atteggiamenti complicati nei confronti della fecondazione in vitro e dei relativi trattamenti. Pertanto, il tempo di attesa per una donatrice  potrebbe arrivare fino a 12 mesi.

Qualifiche della donatrice di ovuli

La legge polacca specifica alcune qualifiche mediche che un potenziale donatore deve possedere prima di poter donare. I donatori sono tenuti a risultare negativi per alcune gravi malattie infettive.

Test di qualificazione del donatore previsti dalla legge:

  • Anti-HIV-1 e HIV-2
  • Hbs Ag
  • Anti-HBc
  • Anti-HCV-AB
  • Chlamydia
  • VDRL
  • Anticorpo anti-RHD
  • CMV
  • Malaria
  • tripanosomosis

Anche i candidati per i donatori di ovuli e sperma devono sottoporsi a screening psicologico nelle cliniche della fertilità.

Ogni donatrice può avere solo 10 figli genetici; una volta nato il decimo figlio, i dati del donatore vengono cancellati dal registro dei donatori.

 

Donazione di embrioni in Polonia

Le coppie che hanno concluso i loro trattamenti di fertilità, ma hanno ancora embrioni in più possono conservarli fino a 20 anni o darli in adozione. Dopo vent’anni gli embrioni vengono automaticamente dati in adozione e il processo non richiede il consenso dei pazienti. La distruzione di embrioni vitali è illegale e può essere punita fino a cinque anni di carcere.

Costo della fecondazione in vitro in Polonia

La Polonia è di gran lunga una delle destinazioni più economiche per i trattamenti di fertilità in Europa. Il costo medio della donazione di ovociti in Polonia è di € 4,000 – € 6,000 mentre i prezzi del singolo ciclo di fecondazione in vitro con ovuli propri in Polonia vanno da € 2,200 a € 5,200.

Fonti: Guida per i pazienti IVF Aroad, WhereIVF.com >>> | Rapporti sulle richieste dei pazienti 2013-2019, Fertility Clinics Abroad Ltd., Edimburgo, agosto 2019 |Rapporto sulle richieste dei pazienti 2013-2019, IVF Media Ltd., Dublino, agosto 2019

La Polonia è di gran lunga una delle destinazioni più economiche per i trattamenti di fertilità in Europa. Va notato, tuttavia, che alcune cliniche non sono trasparenti come dovrebbero riguardo ai costi aggiuntivi accumulati durante i trattamenti; assicurati sempre di chiedere alla tua clinica di scelta se questi costi sono inclusi nel loro preventivo:

  • la quota della donatrice, i suoi farmaci e lo screening (se sei interessato alla donazione di ovuli)
  • recupero degli ovociti
  • raccolta e preparazione dello sperma
  • ICSI
  • Componenti aggiuntivi IVF (tecniche in IVF Lab)
  • trasferimento di blastocisti
  • vetrificazione (congelamento) e conservazione di embrioni/blastocisti
  • trasferimento di embrioni congelati

Tassi di successo della fecondazione in vitro in Polonia

Poiché il campo delle tecnologie di riproduzione assistita in Polonia non è stato regolamentato dalla legge fino al 2015, non ci sono molte fonti statistiche nazionali affidabili che mostrino il numero di procedure eseguite e gravidanze.

ESHRE è l’autorità europea che si occupa di raccogliere e pubblicare dati sui trattamenti per la fertilità nei paesi membri; i loro rapporti, tuttavia, vengono pubblicati con molto ritardo.

Tassi di successo della donazione di ovuli* per età della donna in Europa – Paesi popolari
Paese / Età della donna<3435-39≥40
Spagna 53.8
57.4
53.7
Repubblica Ceca 44.741.040.2
Grecia 59.658.954.3
Cipro del Nord Nessun dato / non raccolto da ESHRE
Ucraina 64.366.361.9
Russia46.745.542.8
Portogallo 43.746.449.2
Polonia 45.344.240.3
Lettonia 100.0*16.7*7.7*
UK41.944.041.8
*Tasso di gravidanza per trasferimento di embrioni. Fonte: ART in Europe, 2016: risultati generati dai registri europei da ESHRE >>> | | *Per la Lettonia sono stati segnalati solo 101 cicli di pronto soccorso – dati insufficienti.

Leggi sulla fecondazione in vitro e accreditamento delle cliniche in Polonia

I fondamenti del trattamento dell’infertilità sono stati approvati nel 2015. Si chiama legge del 25 giugno 2015 (in vigore dal 1 novembre 2015). Disciplina l’uso delle cellule riproduttive e degli embrioni, nonché i criteri di ammissibilità dei pazienti e le tecniche di riproduzione assistita, come l’inseminazione e la fecondazione in vitro.

Le cliniche devono acquisire l’accreditamento dal Ministero della sanità. Sono tenuti a trasmettere al Ministero a fini statistici i risultati di tutti i trattamenti effettuati; quelle statistiche non sono disponibili al pubblico. Molte cliniche, anche se non tutte, inviano i propri dati a ESHRE – pubblicano rapporti annuali, anche se con un grande ritardo. Le cliniche sono inoltre sottoposte a ispezioni annuali al fine di garantire il rispetto degli standard di cura adeguati.

FIV in Polonia – Domande frequenti (FAQ)

Quanto costa il trattamento di fecondazione in vitro in Polonia?

La Polonia è uno dei destinazioni FIV più economiche in Europa (anche con costi aggiuntivi di viaggio/alloggio e procedure extra). Il costo medio della donazione di ovuli in Polonia è di € 4,000 – € 6,000 mentre i prezzi del singolo ciclo di fecondazione in vitro con ovuli propri vanno da € 2,200 a € 5,200.

Che tipo di trattamento di fecondazione in vitro è legalmente consentito in Polonia?

In Polonia, solo le coppie sposate o conviventi di sesso opposto possono ricevere un trattamento di fecondazione in vitro (a condizione che abbiano una storia documentata di trattamento dell’infertilità). Non esiste un limite di età legale per le pazienti di sesso femminile e i loro partner. La donazione di ovuli/spermatozoi/embrioni è anonima e il numero massimo di ovuli da fecondare è sei. Sono disponibili sia PGT-A che PGD e la selezione del sesso è consentita solo per motivi medici.

Quali sono i tassi di successo della fecondazione in vitro in Polonia?

Secondo il rapporto ESHRE 2014 (pubblicato nel 2018), i tassi di successo della fecondazione in vitro in Polonia erano meno efficaci di quelli nelle destinazioni di fecondazione in vitro più popolari, probabilmente a causa di un numero ancora relativamente piccolo di cicli di donazione di ovuli eseguiti in questo paese. I tassi di natalità complessivi per la fecondazione in vitro con ovuli propri sono stati del 34.6% (per i pazienti di età inferiore ai 35 anni), del 28.7% (per i pazienti di età compresa tra 35 e 39 anni) e del 14.2% (per i pazienti di età superiore ai 40 anni). Il tasso di natalità per il trattamento di fecondazione in vitro con ovuli donati è stato del 46.2% per tutti i gruppi di età.

Quali sono le città scelte più frequentemente per il trattamento di fecondazione in vitro in Polonia?

Quando si tratta delle località più popolari tra i turisti della fertilità in Polonia, queste sono le città più grandi del paese. Quando i pazienti stranieri si recano in Polonia per la fecondazione in vitro o FIV con uova di donatore, preferiscono scegliere Varsavia, Danzica, Wroclaw, Poznan o Katowice.

Quali leggi principali regolano il trattamento della fecondazione in vitro in Polonia?

La legge sulla fecondazione in vitro più importante in Polonia è la legge del 25 giugno 2015 (in vigore dal 1 novembre 2015). Regola le questioni relative al trattamento dell’infertilità e al funzionamento delle strutture di riproduzione assistita.

Dove posso trovare le informazioni sulle cliniche di fecondazione in vitro in Polonia?

Le cliniche di fecondazione in vitro in Polonia necessitano dell’accreditamento del Ministro della salute polacco per operare legalmente. I dati sulle unità di riproduzione assistita accreditate e le banche di embrioni in Polonia sono disponibili nel Registro delle unità ART e del registro delle cellule germinali e delle banche di embrioni, disponibile sul seguente sito Web: http://roib.rejestrymedyczne.csioz.gov.pl /

Se hai bisogno di aiuto per scegliere una clinica IVF all’estero.
Risparmia 3 minuti del tuo tempo. Risparmierai almeno qualche ora.

Se stai cercando una clinica per la donazione di ovociti all’estero, usa lo strumento unico per i pazienti di ovodonazioneallestero.it – Test di corrispondenza clinica. Analizziamo le tue esigenze e scegliamo le cliniche all’estero che corrispondono alle tue aspettative. Il nostro database di centri di fecondazione in vitro include solo cliniche di fertilità affidabili che hanno esperienza nella fornitura di servizi di alta qualità a pazienti internazionali.

Risorse utilizzate in questo articolo
Aleksander Wiecki

Aleksander Wiecki

Aleksander è un sostenitore della trasparenza e della verità sul trattamento FIV e gestore dell'esperienza dei pazienti. Con una forte competenza e background nell'industria della FIV (infertilità), che include cliniche FIV e laboratori genetici, Aleksander crede fermamente che ci sia un divario tra i pazienti FIV e le cliniche. Questo è un divario in cui i pazienti possono cadere nelle trappole più comuni del trattamento FIV durante il loro percorso di infertilità. Ecco perché i pazienti hanno bisogno di aiuto e supporto che non necessariamente ricevono dalle cliniche FIV. Il supporto che proviene da una fonte obiettiva, affidabile e attendibile. Aleksander è un ospite fisso agli incontri annuali dell'ESHRE, al Fertility Show di Londra, al Fertility Forum, al IMTJ - Medical Travel Summit e alle mostre e conferenze sulla fertilità in tutto il mondo.
Trova Cliniche per FIV e Donazione di Ovuli all'Estero
Cerchi la "migliore" clinica di FIV all'estero?

Analizziamo le vostre esigenze, il tipo di trattamento, le preferenze di destinazione e troviamo le migliori cliniche FIV per voi.